Messaggio del Presidente

Presidente Maki Hosoda

Mitsubishi Italia S.p.A. Presidente

Sono Hosoda Maki della Mitsubishi Italia S.p.A., Presidente designato della Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia per il corrente anno fiscale.

Ho già trascorso alcuni anni in Italia tra la fine degli anni 90 e il 2000 a Milano. È quindi per me la seconda volta che sono stato inviato in Italia. Tornato qui dopo circa 20 anni, mi sono sorpreso ad ammirare i grandi progressi e cambiamenti soprattutto nell’infrastruttura ivi compresa la rete viaria. Ho notato inoltre che ora molti sono italiani a parlare l’inglese e ormai la cucina giapponese è diventata popolare. A ciò può aver senz’altro contribuito l’EXPO a Milano del 2015. Ma credo che l’ambiente operativo sia stato reso molto favorevole e organizzato per i cittadini e per le imprese giapponesi, così come per le imprese italiane che abbiano un rapporto radicato con le prime. Sono quindi consapevole di operare nella mia qualità di Presidente della Camera di Commercio giapponese in Italia in condizioni favorevoli. Mi sento quindi pieno di energie per portare a termine i miei compiti.

Per quanto concerne la gestione della Camera di Commercio, intendo attenermi fedelmente al principio vigente fin dalla nostra fondazione, ossia “lo scopo societario della nostra organizzazione è di promuovere attività utili ad intensificare lo scambio economico commerciale e di amicizia sia tra i due paesi sia al livello dei soci, cercando di trarre interessi di questi ultimi.”

Desidero presentare sommariamente le nostre numerose strutture: in primis il Consiglio direttivo, organo che dirige e regola le attività della Camera di Commercio; quindi, il Comitato per le attività esterne, che oltre ad organizzare “Punto di Incontro”, importantissimo luogo di incontro e di scambio con altre Camere di Commercio operanti nel territorio italiano, funge da interlocutore con gli uffici competenti al fine di agevolare l’ottenimento del permesso di soggiorno o della residenza; poi, il Comitato interno, che organizza seminari finalizzati ad approfondire la conoscenza della situazione in Italia nei vari ambiti politico, fiscale, legale ecc.; il Comitato per le pubbliche relazioni che gestisce, aggiorna e rinnova la pagina WEB e coordina i momenti di convivialità con i soci; la Commissione Visione che offre consulenze in vari argomenti al Consiglio direttivo; le Commissioni esterne a Roma e a Torino, che si occupano di promuovere attività della Camera di Commercio in queste città ove si contano molti soci.

Sono davvero lieto per l’avvenuta approvazione del nuovo sistema camerale composto dai capi dei vari comitati e delle commissioni esterne nonché il Vice Presidente, Presidente dell’Associazione Giapponese del Nord Italia, organizzazione che contribuisce al miglioramento della qualità della vita dei giapponesi residenti nell’Italia settentrionale. È pertanto mia ferma intenzione mantenere un contatto continuo con i Consiglieri e il nuovo Vice Presidente, allo scopo di realizzare gli obiettivi suindicati, cercando di gestire la Camera di Commercio in modo da renderla ancora più efficiente e accogliente per i nostri soci. Desidero ringraziare anticipatamente l’Ambasciata del Giappone in Italia e il Consolato Generale del Giappone a Milano per i loro preziosi consigli e sostegni.

Mi permetto in fine di ringraziarVi per il Vostro consenso all’intesa di collaborazione con il Dipartimento di Studi sull’Asia dell’Università Cà Foscari, corso di lingua giapponese, con il quale è stato stipulato un accordo nel 2016 grazie al quale sono stati assunti oltre 10 studenti laureati dalle imprese giapponesi. È nostro proposito continuare a sostenere gli studenti facendo da trait d’union tra l’Università e le imprese e saremmo grati se fosse possibile contare su Vostro supporto anche negli anni a venire.

Benché il mio incarico duri solo un anno, sarà mia premura organizzare più occasioni di confronto per poter chiederVi direttamente le Vostre opinioni e la vostra collaborazione.

Aprile 2019

 

Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia