Messaggio del Presidente Onorario

KATAKAMI Keiichi

Ambasciatore del Giappone in Italia
Honorary  President

Desidero innanzitutto ringraziare tutti i membri della Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia che si adoperano per il rafforzamento delle relazioni tra Giappone e Italia non solo nel business, ma anche in altri settori e in vari modi. Pertanto, esprimo nuovamente il mio rispetto per le vostre attività e in qualità di Ambasciatore del Giappone vi ringrazio sentitamente.

Le relazioni tra Giappone e Italia stanno procedendo molto positivamente. Lo scorso anno a giugno e poi ad ottobre si sono tenuti due incontri bilaterali ai massimi vertici tra Giappone e Italia, mentre a settembre e novembre si sono incontrati i nostri Ministri degli Esteri e della Difesa. Oltre a questi incontri, tra i nostri due Governi si sono svolti anche altre riunioni.

A livello privato, invece, a seguito di eventi come l’Expo di Milano del 2015 e le celebrazioni per i 150 anni di relazioni diplomatiche tra Giappone e Italia, mi sembra che anche l’interesse degli italiani verso il Giappone sia come non mai in crescita. Ovunque in Italia stanno aumentando i ristoranti giapponesi e i turisti italiani in Giappone lo scorso anno erano circa 150 mila, il doppio degli ultimi 5 anni.

Anche dal punto di vista economico, sono in aumento le aziende giapponesi con interessi in Italia. Credo che ciò sia dovuto al fatto che entrambi i nostri Paesi condividono gli stessi valori, eccellono nell’artigianato, nel ‘monozukuri’, ossia nella creazione delle cose e nel know-how, e tengono molto all’alta qualità. Come Ambasciata desideriamo pertanto impegnarci al massimo al fine di sviluppare ulteriormente le relazioni economiche tra i nostri Paesi, nonché insieme a tutti voi consolidare l’interesse degli italiani verso il Giappone, attraverso la promozione di eventi culturali e gastronomici al fine invitare gli italiani a viaggiare sempre di più in Giappone.

Dallo scorso anno si sono verificati alcuni eventi che hanno aiutato positivamente le relazioni economiche tra Giappone e Italia. Ad esempio, a novembre 2018 la città di Osaka è stata selezionata per ospitare il prossimo Expo Internazionale e dal 1 febbraio 2019 è in vigore l’Accordo EPA tra Giappone e Unione europea. Inoltre è in programma a breve l’entrata in vigore dell’Accordo tra Giappone e Italia concernente il trasferimento di equipaggiamenti e di tecnologia di difesa, approvato in Italia a gennaio. Desidero pertanto ringraziare sentitamente la Camera di Commercio e il mondo produttivo per il supporto dato alla realizzazione di questi accordi. Auspico inoltre che questi successi portino alla realizzazione di business ancor più concreti.

Prossimamente si terranno in Europa e in Giappone diverse e importanti iniziative. Innanzitutto, il 30 aprile ci sarà l’abdicazione e il primo maggio si svolgerà l’ascesa al trono del nuovo imperatore e in relazione a ciò si svolgeranno vari eventi. Inoltre, quest’anno il Giappone presiede il G20 e oltre al vertice alla fine di giugno ad Osaka, sono previsti 8 incontri ministeriali in diverse località giapponesi. A fine agosto si svolgerà a Yokohama il TICAD7 (The Seventh Tokyo International Conference on African Development) e a seguire in autunno il Rugby World Cup. Infine, nel 2020 avranno luogo i Giochi Olimpici e Paraolimpici a Tokyo. Ci auguriamo pertanto che in vista di questi eventi i traffici tra Giappone e Italia si possano intensificare, sia a livello pubblico che privato, e che le relazioni economiche tra i nostri Paesi si consolidino ulteriormente.

D’altro canto, anche in Europa sono previsti vari eventi: la Brexit, le elezioni al Parlamento europeo a maggio e l’insediamento della nuova Commissione europea. Questa fase di cambiamenti influenzerà la politica e l’economia italiana a vari livelli, creando nuove possibilità. Attualmente l’andamento del dibattito sulla Brexit è ancora poco chiaro, sia per il Regno Unito che per l’Europa, ma il Governo giapponese si sta impegnando affinché ci siano meno conseguenze possibili sulle attività economiche delle aziende giapponesi. In questo clima di incertezza, l’Ambasciata del Giappone è impegnata a diffondere e condividere tutte le informazioni possibili.

Il Giappone e l’Italia da molto tempo, mantenendo relazioni amichevoli, ricoprono ruoli importanti anche nella comunità internazionale. Avvalendomi delle vostre opinioni e della vostra collaborazione, intendo fare il possibile per sviluppare ottime relazioni, esplorando nuovi ambiti nei vari settori della politica, dell’economia e della cultura.

L’Ambasciata rimane aperta a tutti voi e vi invitiamo a contattarci per qualsiasi esigenza.

Aprile 2019

Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia