Cordusio-1000pix-02

Messaggio del Presidente

Presidente Takeshi Yamanaka

 

Mitsubishi Italia S.p.A.
Presidente e Amministratore Delegato

_MG_6325

Mi presento, sono Yamanaka della Mitsubishi Corporation, Presidente designato della Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia per il nuovo anno fiscale, per la seconda volta dal 2013.

La nostra Camera di Commercio e Industria giapponese è stata fondata nel 1973 al fine di promuovere gli scambi economici tra l’Italia e il Giappone, di stimolare la collaborazione tra i nostri soci e di condividere le informazioni. Nell’anno corrente si celebra il 150° anniversario delle relazioni diplomatiche tra i nostri due paesi. Sono quindi particolarmente onorato di assumere l’incarico di Presidente della Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia nell’anno in cui si celebra questo importante ricorrenza. Mi impegnerò pertanto per rendere ancora più strette e proficue le relazioni commerciali tra i nostri due paesi.

Per quanto concerne la situazione italiana, dopo molti anni in cui si sono succeduti numerosi governi nel contesto di una congiuntura economica piuttosto negativa anche da un punto di vista statistico, l’attuale governo insediatosi nel febbraio 2014 gode finalmente di un’amministrazione stabile.

Nel 2015, sono aumentate le notizie promettenti: la crescita del PIL ha segnato un dato positivo e il tasso di disoccupazione è lievemente regredito.

Lo scorso anno, grazie anche ai risultati strepitosi dell’EXPO Milano, l’Italia ha dato prova delle proprie risorse e potenzialità a tutto il mondo.

Al contempo, la popolarità e il successo ricevuti dal padiglione del Giappone non solo hanno incoraggiato i Giapponesi, ma hanno anche contribuito ad aumentare i turisti italiani che visitano il Giappone, il cui numero ha raggiunto le 100mila unità circa. Ora molti italiani vengono ogni giorno nei ristoranti giapponesi. Quest’anno, in cui ricorre il 150° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone, sono stati appositamente organizzati numerosi eventi celebrativi.

Desidero illustrare alcune tematiche che la Camera di Commercio e Industria intende affrontare al fine di mantenere tali condizioni favorevoli.

Innanzitutto vogliamo proseguire le attività intraprese dal precedente Presidente.

In concreto, vogliamo rendere operativo l’accordo bilaterale in materia di previdenza sociale tra l’Italia e il Giappone, riaprire il collegamento aereo diretto tra i due paesi operato dalle compagnie giapponesi e organizzare degli eventi celebrativi delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e il Giappone.

Senz’altro l’andamento della trattativa sull’accordo EPA tra l’Europa e il Giappone è di grande interesse per i nostri soci. Sarà perciò nostra premura impegnarci a risolvere le difficoltà riscontrate dalle singole imprese operanti in Italia, ad esempio ottenere informazioni esatte in merito allo stato della trattativa e diffonderle, sollecitando il sostegno da parte dell’Ambasciata del Giappone in Italia e del Consolato Generale del Giappone a Milano.

Mi permetto altresì di illustrare nuove tematiche che desideriamo prendere in considerazione.

Si tratta di arricchire e utilizzare più efficientemente il nostro sito Web, rinnovato nel 2013, 40° anno della fondazione della nostra Camera di Commercio. È nostra intenzione migliorare il sito per renderlo ancora più utile per i nostri soci.

Cerchiamo inoltre di riconsiderare le modalità di gestione dell’assemblea plenaria e l’organizzazione dei luoghi e dei momenti d’incontro dedicati allo scambio di notizie tra soci.

Crediamo sia importante innovare gli argomenti dei seminari rendendoli più proficui.

In Italia, la normativa, il sistema fiscale e le leggi sull’immigrazione vengono modificati in continuazione.

È necessario pertanto che le imprese giapponesi che effettuano attività di business in Italia siano costantemente informate in materia. Per questo motivo, ci proponiamo di organizzare appositi seminari per i soci e i soci osservatori invitando degli esperti nei vari settori affinché si possano prendere misure adeguate ad ogni situazione.

La nostra Camera di Commercio organizza due volte l’anno l’evento di incontro con le Camere di Commercio in varie città d’Italia. In considerazione del 150° anniversario delle relazioni tra l’Italia e il Giappone, si prevede che tali occasioni di incontro con i partners italiani aumenteranno.

Oggi, l’interesse verso il Giappone è cresciuto rispetto al passato. Riteniamo che spetti a noi trasmettere agli italiani un’immagine veritiera del Giappone e dare lustro al suo straordinario fascino, contribuendo in tal modo ad intensificare ulteriormente lo scambio economico tra i due paesi.

Vivendo in Italia, avete modo di constatare in molteplici occasioni la gentilezza, l’allegria e l’accoglienza degli Italiani nonché i sentimenti di simpatia verso i giapponesi.

D’altra parte, molti giapponesi sono attratti dalla cultura culinaria, dalla moda e dall’arte italiana e auspicano l’intensificazione degli scambi economici e tra le persone nei nostri due paesi.

Basandoci sulle nostre eccellenti relazioni, mi adopererò fattivamente prendendo numerose iniziative atte ad affrontare le tematiche su indicate per la positiva risoluzione delle stesse e la completa realizzazione dei nostri propositi.

Desidero ora concludere il mio intervento ringraziandoVi per il Vostro sostegno quotidiano e invitando calorosamente Voi, l’Ambasciata del Giappone in Italia e il Consolato Generale del Giappone a Milano a proseguire il vostro prezioso sostegno e la vostra fattiva cooperazione affinché la Camera di Commercio possa realizzare delle attività sempre più proficue per la collettività.

 

Marzo 2016