Cordusio-1000pix-02

Messaggio del Presidente

Presidente Kaneyuki Iseda

 

MUFG BANK, LTD. – Milano Branch
Direttore Generale

2018.iseda

Sono ISEDA di MUFG Bank LTD., Presidente designato della Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia per il corrente anno fiscale.

Accingendomi al trasferimento nella filiale in Italia, nutrivo un pregiudizio per il quale il centro economico dell’Italia fosse Milano. E invece, grazie alle attività organizzate dalla Camera di Commercio “Punto di Incontro”, importantissimo luogo di incontro e di scambio, ho appreso che in realtà ci sono molti poli produttivi disseminati nella penisola, ove operano industrie locali fornite di specifiche  peculiarità. Ho inoltre scoperto che molte imprese giapponesi si sono inserite in varie realtà di questo Paese, alla ricerca di fattori positivi, quali l’alta qualità del “Made in Italy” e le competenze tecnologiche, e attirati da quei punti di forza che l’Italia può vantare: una fitta rete commerciale con l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa, fondata su basi storiche e geografiche,  e la straordinaria simpatia reciproca con il Giappone.

È intenzione della Camera di Commercio fornire un supporto adeguato alle imprese giapponesi attive sul territorio italiano, a partire da Milano e le altre città ove sono ubicate le nostre sedi, Roma e Torino, per poi allargare lo sguardo e gli interessi in tutte le direzioni al fine di costruire un network tra gli operatori locali e il Giappone.

Il nostro secondo obiettivo sono i “Giovani”. Come è noto, l’alto tasso di disoccupazione giovanile è uno dei problemi sociali dell’Italia. L’intesa di collaborazione tra la Camera di Commercio e l’Università Cà Foscari di Venezia sta dando i risultati auspicati, con assunzioni di laureati in imprese giapponesi, o con attivazione di stage. Sarà sempre nostra premura intensificare ulteriormente tali attività per ottenere benefici sia per il mondo economico sia per quello accademico, benefici concretizzati nella creazione di posti di lavoro per i giovani del luogo, e quindi nell’acquisizione di eccellenti risorse umane da parte delle imprese giapponesi.

Questa è la mia terza missione all’estero. Ma, per ragioni sia linguistiche che culturali, l’Italia è per me un mondo assolutamente nuovo. Avvalendomi delle mie innate doti di energia e curiosità, e soprattutto grazie ai consigli dispensatimi dall’Ambasciata del Giappone a Roma, e dal Consolato Generale del Giappone a Milano, dai membri associati alla nostra Camera di Commercio, dai componenti dei Comitati interni e dei Associazione Giapponese del Nord Italia, mi impegno a onorare al meglio l’incarico di Presidente conferitomi per il corrente anno. Chiedo pertanto la Vostra gentile collaborazione per la buona riuscita del mio mandato.

Grazie.

Aprile 2018